Allergie autunnali, i rimedi naturali per stare meglio

Allergie autunnali, i rimedi naturali per stare meglio

Mentre i dorati tramonti estivi iniziano a svanire, gli starnuti, la tosse, gli occhi rossi e la congestione nasale segnano l'inizio dell'autunno. Così mentre molti accorrono ai mercati a rifornirsi di frutta e verdura di stagione, molti altri corrono in farmacia a rifornirsi di medicinali di ogni genere per combattere le allergie autunnali.

Anche l'autunno ha le sue allergie, in particolare l'ambrosia, le graminacee, gli acari e le spore delle muffe, trasportate dal vento e dai fenomeni atmosferici, possono provocare delle reazioni allergiche pari a quelle che solitamente si hanno con l'arrivo della primavera. Certe piante infatti, a causa del cambiamento climatico, hanno perso il senso del tempo e non svolgono più la fioritura in un periodo prestabilito.

 

La prima regola da seguire per combattere le allergie autunnali è ridurre al minimo il contatto con pollini e spore. In questo caso diventa molto utile consultare il calendario delle fioriture dei pollini della propria città e cercare di evitare nei giorni più critici di tenere porte e finestre aperte. Anche lavare spesso le mani e gli occhi con acqua fredda può essere un buon metodo di prevenzione.

Se ci si trova a rischio di eventuali controindicazioni nei medicinali o semplicemente non si vuole ricorrere ai farmaci, ci sono moltissimi rimedi naturali per le allergie autunnali che possono venire in soccorso:

 

Le spezie contribuiscono a liberare i passaggi nasali dissolvendo i blocchi di muco. Tra le spezie si consigliano soprattutto il pepe di cayenna, il basilico, il finocchio e il fieno greco, ma anche i cibi più comuni come l'aglio e la cipolla, che si rivelano essere degli antibiotici naturali contro le allergie.

In particolare lo zenzero si rivela un ottimo alleato contro i malanni da allergie grazie alle sue proprietà anti-infiammatorie. Il consiglio è quello di usarlo come tisana, in questo caso si avranno anche i benefici di una bevanda calda, ideale per ridurre la congestione nasale.

 

Tra le soluzioni a disposizione, i cibi contenenti la Vitamina C sono da preferire soprattutto in questo periodo dell'anno. Essendo un antiossidante naturale, la Vitamina C combatte gli allergeni ed è un ottima alleata per le vie respiratorie.

Tra gli alimenti più ricchi di vitamina C troviamo arance, limoni, fragole, banane, kiwi e lattuga.

 

Soluzione naturale molto apprezzata nel caso di allergie è il Ribes Nero, una pianta dalle numerose virtù, apprezzata per via delle sue caratteristiche che lo rendono un vero e proprio antistaminico naturale. Esso infatti è un cortisonico naturale, completamente atossico e in grado di svolgere le tipiche funzioni antiallergiche del cortisone, senza però controindicazioni. Noi consigliamo il Ribes Nero in gocce(Link1), completamente naturale e ricco di principi vegetali.

 

Grazie al suo contenuto di quercitina, composto vegetale in grado di stabilizzare le cellule impedendo una reazione istaminica eccessiva, anche l'ortica è considerata un antistaminico naturale in grado di agire molto rapidamente. È possibile assumere l'ortica sotto forma di estratti erboristici in capsule(link2), o scioglierla in un infuso. Un semplice thè all'ortica consumato quotidianamente per tutta la stagione dei pollini aiuterà ad alleviare i sintomi delle allergie.

Un ultimo rimedio da segnalare, soprattutto per quanto riguarda la prevenzione delle allergie autunnali è l'assunzione di Omega-3. Gli acidi grassi Omega-3 permettono di sviluppare una maggiore resistenza ai sintomi allergici e aumentano le difese immunitarie dell'organismo.

Per garantirci l'apporto di buoni Omega-3 in modo naturale possiamo rivolgerci al mondo animale, come i pesci grassi (salmone, sgombro), ai semi oleosi (semi di lino, di zucca e di girasole) e a mandorle e noci.

Posted on 03/10/2018 Home, Novità e Promo 28

Archivio Notizie

Categorie Blog

Confronta 0
Prev
Next

Nessun prodotto

Da determinare Spedizione
0,00 € Totale

Acquista